Pubblicato il: 20 novembre, 2012 in: Arezzo

Si ricorda alle SS.VV. che, come lo scorso anno, anche per la corrente stagione venatoria, è possibile costituire squadre di caccia alla volpe che opereranno nel territorio libero alla caccia dal 9 dicembre al 31 gennaio, nei giorni di giovedì, sabato e domenica.
Nella stagione venatoria 2011/12, si sono ricostituite in Provincia di Arezzo, le 15 squadre dell’ anno precedente, ottenendo risultati apprezzabili, ma che, a mio parere, con l’ impegno di tutti, potrebbero migliorare notevolmente.
Si rammenta che, per costituire una squadra, occorre inoltrare, entro il 1 dicembre all’ A.T.C. competente, specifica domanda (in apposito modello predisposto dalla provincia da ritirare presso gli uffici dell’ A.T.C.) da parte di un responsabile della squadra stessa; la domanda dovrà essere corredata dei nominativi del responsabile e del vice responsabile della squadra, dei cacciatori iscritti alla squadra, del nominativo della guardia venatoria volontaria che presenzia ad ogni battuta. Alla battuta dovrà essere presente il responsabile od il suo vice.
Occorre inoltre, che la domanda sia corredata da apposita cartografia delle aree dove si intendono effettuare le battute ed i comuni interessati.
Ogni squadra è composta da un minimo di 10 ad un massimo di 20 cacciatori; potranno iscriversi alla squadra i cacciatori anche non in possesso di abilitazione al controllo numerico della volpe art. 37 L.R.T. 3/94, purchè iscritti all’ A.T.C. dove opera la squadra stessa.
Alla battuta possono partecipare da un minimo di 10 ad un massimo di 15 cacciatori, con l‘ ausilio di massimo 3 cani da seguita e/o da tana.
Fin da ora quindi, Vi invito vivamente ad operare affinché si costituiscano in tutte le realtà della Provincia squadre specializzate per la caccia alla volpe, allo scopo di limitare la presenza di una specie sicuramente dannosa, soprattutto nei confronti della piccola fauna selvatica quali lepri, fagiani, starne.

Cordiali saluti,

IL PRESIDENTE PROVINCIALE
IACOPO PIANTINI

Enalcaccia Toscana - Via Vittorio Veneto 224 - 52100 - Arezzo - tel 339 2086000 - fax 0575 295666
Powered by Gellus Soluzioni -- Hosting by InitZero

Creative Commons License