Pubblicato il: 27 agosto, 2018 in: Grosseto

La Giunta Regionale Toscana ha approvato una importante delibera la n.877 del 30/7/2018 dove vengono inserite alcune modifiche sostanziali per lo svolgimento degli interventi di contenimento in braccata sulla specie cinghiale.
Nella delibera, si legge come nei casi di intervento in braccata sulla specie cinghiale, per prevenire i danni all’ agricoltura e per la tutela delle altre specie faunistiche, essi sono possibili in tutte le aree di intervento diretto incluse quelle boscate o cespugliate e nelle “Aree agricole soggette a danni effettivi o potenziali effettivamente coltivate con colture (p.e. mais, favino, girasole, etc.) tali che per altezza e sviluppo vegetativo, non permettano l’avvistabilità dei cinghiali e quindi l’efficace utilizzo risolutivo delle altre tecniche di prelievo…. è consentito l’utilizzo della braccata con massimo 10 cani e sessanta persone armate….” i contenimenti in braccata potranno essere autorizzati una volta espletato almeno un intervento selettivo nell’ area interessata o nelle zone adiacenti.
Gli interventi pertanto si potranno effettuare tra la terza domenica di settembre ed il 31 gennaio solo nei giorni di martedì e venerdì mentre nel periodo tra il 18 agosto e il terzo sabato di settembre, si potranno effettuare esclusivamente nei giorni di lunedì e venerdì…..

Per leggere la delibera completa potete scaricarla qui sotto in formato PDF

Pubblicato il: 25 maggio, 2018 in: Grosseto

E.R.A.T.A. Ente Regionale di Assistenza Tecnica in Agricoltura
Agenzia Formativa Accreditata dalla Regione Toscana Sezione Provinciale di Grosseto
Grosseto 02/01/2018 A tutti gli Associati Loro Sedi

In relazione all’oggetto si porta a conoscenza che:
in merito alle disposizioni del Reg. 853/2004 sezione IV cap. I, (CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI IGIENE E SANITA’)
Confagricoltura Grosseto in collaborazione con E.P.S., Ass. Libera Caccia, U.R.C.A., Enalcaccia e Italcaccia organizzano il seguente corso di formazione:
• Implementazione della formazione: corsi per “Cacciatore formato in materia di igiene e sanità” della durata di 12 ORE.
A fronte di quando esposto, siamo a richiedere, la necessità formativa mediante compilazione e restituzione dell’apposito modello di richiesta di partecipazione al corso di “CACCIATORE FORMATO IN MATERIA DI IGIENE E SANITA’”
Al fine di iniziare un percorso di adeguamento a tali norme, si ricorda che i modelli per le iscrizioni sono disponibili presso i nostri uffici.
Cordiali Saluti.

Pubblicato il: 13 marzo, 2017 in: Grosseto

Copyright 2013 ©
Unione Nazionale Enalcaccia Pesca e Tiro Delegazione Regionale per la Toscana
Via Marconi 1 – 52100 Arezzo (AR) - Email: redazione@enalcacciatoscana.it
C.F. 80028070482
Created by: Gellus Soluzioni