Chiarimenti attività di controllo ex art. 37 LRT 3.94 sulla volpe e sui corvidi.

122

Egregi,
al fine di sgombrare ogni dubbio, la presente per comunicare che ad oggi è possibile svolgere le seguenti attività di controllo/contenimento, come di seguito riferito:

 Territorio a caccia programmata (territorio libero alla caccia): Cattura corvidi (gazza e cornacchia) tramite richiesta presentata alla Regione Toscana da un agricoltore, in conseguenza di danni alle produzioni agricole; Successivamente, la Polizia Provinciale contatterà la guardia venatoria volontaria del luogo a cui sarà assegnata la NUI, la quale si avvarrà, per l’attività di cattura, dei cacciatori abilitali.
 Zone di Rispetto Venatorio e Zone di Ripopolamento e Cattura: Per tali istituti risulta attiva una NUI generica autorizzata dalla Regione al richiedente commissario ATC Ar1, pertanto, le sezioni ed i comitati di gestione delle ZRC e ZRV interessati, tramite la GGVV locale , possono far riattivare la NUI, sia per gli interventi di contenimento sulla volpe, sia per gli interventi di contenimento sui corvidi, questi ultimi a mezzo delle gabbie Larsen.

Cordiali saluti,

Il Presidente Provinciale