Una Coppa per brindare agli auguri!

83

Organizzata  dal circolo Enalcaccia di  Lucignano, sotto l’egida della Sezione Provinciale Enalcaccia di  Arezzo, si è svolta, domenica 15 dicembre 2019, nei  terreni dell’ azienda agrituristico  venatoria “Mocine”, la I Coppa di Natale: Una prova cinofila con  abbattimento  del  selvatico, messa in piedi da un gruppo  di  amici, fuori  dai periodi canonici delle prove, con la scommessa di “far bella figura”!!….e così è stato e, non poteva che essere diversamente, dico io, nel momento in cui a propormela è stato l’amico  Giorgio  Di Grillo, presidente dell’Enalcaccia Lucignanese che, come noto, supportato dai  suoi più stretti collaboratori, rappresentano una garanzia per la nostra Associazione!!

E così, a rendere onore all’assiduo impegno ed alla passione non comune di questo sodalizio, ci hanno pensato gli oltre quaranta concorrenti che, presentatisi a Mocine, hanno preso parte alla prova.

Componenti la giuria i giudici cinofili nazionali Moreno Mencacci, Luca Marchi e Giuseppe Tersini che, coordinati dal direttore di gara Francesco Caneschi, hanno gestito in maniera ottimale l’intera manifestazione.

Il barrage, disputato tra i primi classificati delle tre categoria, negli inglesi il setter inglese Roki condotto da Ventisette, nei continentali l’epagneul breton Stellina condotta da Marco Cappellini e nei cani da cerca lo springer spaniel Gerry condotto da Fancesco Petreni, ha visto prevalere quest’ultimo soggetto che si è aggiudicato la coppa messa in palio.

Alla cerimonia di premiazione, cui  seguiva il pranzo sociale organizzato, presenziava il consigliere provinciale Fulvio Del Bimbo ed presidente provinciale e vice presidente nazionale Enalcaccia Iacopo Piantini, che interveniva esprimendo parole di  elogio nei  confronti  del presidente Giorgio Di Grillo e degli organizzatori tutti per l’ottima riuscita dell’evento, ringraziando  i concorrenti  e le aziende sponsorizzatrici Di Grillo Confezioni e Smarty Dog per quanto offerto, rivolgendo infine a tutti i convenuti i migliori auguri  di serene festività natalizie.

Iacopo Piantini