Richiesta compensazione quota regionale tesserino venatorio e richiesta compensazione quota da versare all’A.T.C.

55
Enalcaccia Toscana

Al Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.
All’Assessore della Regione Toscana, Stefania Saccardi.
Sede in Firenze della Regione Toscana.

Con la presente vogliamo portare alla Vostra conoscenza il momento di estrema difficoltà che, purtroppo, anche il mondo venatorio, al pari di tutti gli altri settori, sta attraversando a causa della crisi sanitaria.

Il D.P.C.M. del 4 novembre 2020 ed il successivo inserimento della Regione Toscana in zona arancione, con conseguente obbligo di rimanere entro il proprio comune di residenza, hanno reso molto difficile se non impossibile l’esercizio venatorio per moltissimi cacciatori, pur avendo questi ultimi regolarmente adempiuto agli oneri regionali e di quota d’iscrizione agli A.T.C. previsti per la stagione di caccia 2020/2021.

Per tale ragione, stante la breve durata del calendario venatorio (chiusura prevista al 31 gennaio p.v.) si chiede a codesta spettabile istituzione di voler prevedere la possibilità di portare in compensazione la quota di competenza regionale del tesserino per le giornate pagate ma non usufruite su quella prevista per la stagione venatoria 2021/2022.

Nel restare in attesa di un vostro cortese riscontro, si porgono cordiali saluti.
Eugenio Contemori Delegato Regionale enalcaccia della Toscana

il Deleg. Regionale
Eugenio Contemori