Richieste alla Regione Toscana

73
Enalcaccia Toscana

Arezzo 15.04.2020

Al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.
All’Assessore della Regione Toscana Marco Remaschi.
Al Dirigente Attività Faunistiche Reg. Toscana Paolo Banti.
Sede della Regione Toscana In Firenze.

Questa Delegazione dell’Associazione Venatoria Enalcaccia Pesca e Tiro della Toscana è a chiedervi d’intervenire ed assecondare le seguenti richieste:
– Ridurre la quota da versare all’A.T.C. di residenza venatoria del 50% ai cacciatori che hanno compiuto il 70/75° anno di età. Perdere i cacciatori “anziani” che, probabilmente, saranno i primi ad uscire esausti e scoraggiati da questa situazione, perdere questa fascia di età è per noi fonte di preoccupazione e per loro di sicura frustrazione. Essi, ricordiamolo, sono coloro che ci hanno dato e tuttora ci danno saggi consigli in materia faunistica e ci accompagnano nella nostra attività, con particolare riferimento alla caccia di gruppo in braccata agli ungulati.

– Si richiede inoltre, pur riconoscendone tutte le difficoltà esistenti, di autorizzare la ripresa dei servizi di vigilanza venatoria ed ittica da parte delle G.G.I.V.V. con le dovute cautele dettate dallo Stato, Governo e Regione, in materia di corona virus, Covir 19.
In attesa di Vostra Risposta, si porgono Auguri di Buona Salute e Cordiali Saluti.

Il Presidente
Eugenio Contemori